Si è riunito domenica 13 novembre a Chicago, al REWind ConGran, convention dedicata a tutti i fan di film e telefilm degli anni ’80 e ’90, il cast di Beverly Hills, 90210. O almeno buona parte di esso. Rieccoli insieme, invecchiati (non tutti molto bene) Luke Perry (da poco 50enne: era Dylan), Jennie Garth (Kelly), Tori Spelling (Donna), Jason Priestley (Brandon), Gabrielle Carteris (Andrea), James Eckhouse (Jim Walsh), Christine Elise (Emily) e Vincent Young (Noah).

Erano assenti svariati protagonisti che ci hanno fatto sognare per le 10 stagioni (dieci!!!) del serial, come Brian Austin Green (David), Ian Ziering (Steve), Tiffany Amber Thiessen (Valerie), ma soprattutto mancava lei: Shannen Doherty (Brenda), da tempo impegnata in una difficilissima battaglia contro il cancro. 

beverly-hills-reunion-3-1024x1024

La Garth, un tempo sua rivale, poi felicemente ritrovata sul set di 90210, spin-off/remake della serie originale, ha voluto ricordarla così dal suo profilo Instagram:

Alla mia sorella di sangue Shannen Doherty, la donna più forte che abbia mai conosciuto. Oggi come allora. Ricordo che mi sentivo minacciata dal tuo spirito, oggi ne sono sbalordita. Mi hai insegnato tanto sul dire come la penso e il non vergognarmi di ciò che sono. Sono così felice che la giovane me sia stata tua amica, ma specialmente la vecchia me! Il meglio deve ancora venire in questo pazzo viaggio! Ti voglio bene!“.

Luke Perry pure ha voluto citare la Doherty. E lo ha fatto durante la convention.

Nessuno di noi ha molta voglia di fare festa stasera senza Shannen. Sta attraversando un periodo molto duro. Non sta bene al momento, ma di certo non l’abbiamo dimenticata. È stata parte fondamentale di questa serie. Mi ha insegnato tanto. Sono felice che sia stata la mia ragazza sul set. È stata bravissima ad interpretare con me il suo personaggio“.