Per gli amanti di Lost, quello di Elizabeth Mitchell è un nome difficile da dimenticare: ha interpretato l’ambigua dottoressa Juliet Burke, regular dalla terza stagione, che ruba il cuore al bad boy Sawyer (Josh Holloway). In seguito, superata la parentesi di V, remake del ben più glorioso Visitors, la Mithcell è stata la Regina delle nevi in Once Upon a Time, la zia di Anna ed Elsa, le due sorelline di FrozenOggi, la ex naufraga, proprio assieme ad Elizabeth Lail (la sopracitata Anna) è la star di Dead Of Summer, una nuova serie tv horror in partenza il 28 giugno su Freeform. I creatori Adam Horowitz e Edward Kitsis le conoscevano bene, essendo stati autori di LostOnce Upon a Time, da cui viene invece Ian Goldberg altro writer dello show. cast dos

Le premesse per Dead of Summer sembrano più che interessanti: è ambientato alla fine degli anni ’80 a Camp Clearwater, un campo estivo del Midwest e all’apparenza tranquillo. Tuttavia, quando qualcosa di oscuro si risveglia, quella che doveva essere un’estate di divertimento si trasforma in un vero incubo. La Mitchell interpreta Deb, ex frequentatrice del campus, che decide di prenderne in mano la gestione e riaprirlo per le vacanze estive. La struttura della serie è uno sfacciato marchio di fabbrica di Lost e della successiva OUAT: ogni episodio include flashback sulla storia precedente di un personaggio. Questo permetterà allo spettatore di conoscere meglio i protagonisti e di affezionarsi, così che la morte di uno di loro avrà un impatto maggiore. L’affermazione di Horowitz, infatti, impressiona: “Vogliamo innamorarci dei personaggi prima di ucciderli”.

Sarà, inoltre, una serie antologica (sulla scia di American Horror Story e Scream Queens): ogni stagione sarà ambientata in periodi temporali diversi, con altri protagonisti, sebbene legati a quella che è la storia base. Nel cast, inoltre, ci sono altri volti noti ai divoratori di serie tv, come Zelda Williams di Teen Wolf e il Mark Indelicato di Ugly Betty.