Si fa più dura la vita per gli abbonati Netflix: aumenti in vista, infatti, dal 9 ottobre. Negli Stati Uniti, la piattaforma aumenta alcune delle tariffe richieste per alcune tipologie di abbonamenti al proprio servizio di streaming. Dal 9 ottobre, i prezzi saliranno anche in Italia. L’aumento delle tariffe in USA è, a tutti gli effetti, una mossa che si ripercuoterà anche sugli altri mercati.

Cosa cambia nel nostro Paese? A partire da Lunedi 9 ottobre, l’abbonamento che consente lo streaming su due dispositivi salirà da 9,99 euro a 10,99 euro. Il piano che invece permette lo streaming su 4 dispositivi in alta definizione salirà da 11,99 euro a 13,99 euro. Rimarrà invece invariata la tariffa Basic, a 7,99 euro.