Esce in tempo per Pasqua, giovedi 15 marzo, nei cinema italiani Maria Maddalena. Il trailer parla di”storia mai raccontata” di Maria Maddalena poiché, rispetto allo stesso personaggio già portato al cinema in passato, ad esempio, ne L’ultima tentazione di Cristo, di Martin Scorsese (era impersonata da Barbara Hershey) o ne La Passione di Cristo di Mel Gibson (il volto era di Monica Bellucci), stavolta Maria di Magdala sarà protagonista assoluta. In un film, diretto dal talentuoso Garth Davis (Lion – La strada verso casa), che mette in scena un’eroina ribelle e femminista, interpretata da Noomi Rapace.

Chiamata a rappresentare una Maddalena sensibile più che sensuale. Capace di diventare un inedito braccio destro, in mezzo a tanti uomini, per il Gesù di Joaquim Phoenix. Ennesimo titolo che sa rendere spettacolare e cinematografica la Sacra Bibbia, in attesa del chiacchierato Resurrection, ovvero il sequel del sopracitato La Passione di Cirsto (ancora Gibson). In sala non prima del 2021.