Il cinecomic, si sa, è un genere cinematografico a sè che travolge senza scampo. Dopo aver dovuto elaborare il lutto per la dipartita di Wolverine in Logan, ci prepariamo impazienti ad accogliere i prossimi titoloni di casa Marvel o DC. Eccoli in ordine di uscita, a partire dai Guardiani tra qualche giorno nelle sale:

Guardiani della Galassia Vol. 2

25 aprile  – Regia: James Gunn > Pochi mesi dopo gli eventi del primo film (del 2014) Star-Lord, Gamora, Drax, Rocket e un irresistibile Baby Groot si imbarcano in un’avventura per scoprire l’identità del padre di Peter Quill (interpretato dalla new entry Kurt Russell). Nel cast di questo sequel, che è un tripudio esplosivo di colori e musica (vintage, ovviamente), c’è anche Sylvester Stallone.

Wonder Woman

1° giugno – Regia: Patty Jenkins > L’amazzone Diana (Gal Gadot, già superba in Batman V Superman), viene cresciuta e addestrata su un’isola per diventare una guerriera invincibile. Dopo che un pilota americano precipita sull’isola e le racconta della guerra mondiale che scoppia tra gli uomini, lascia la sua patria per fermare il conflitto. Con svariate scene girate nella bellissima Matera.

Spider-Man: Homecoming

6 luglio – Regia: Jon Watts > Tornato a New York dopo la Civil War, Peter Parker cerca di trovare un equilibrio tra impegni scolastici e lotta al crimine nei panni dell’Uomo Ragno, sorvegliato dal nuovo mentore Tony Stark. La cara, vecchia zia May (Marisa Tomei) in questa nuova reincarnazione di Spidey, è eccezionalmente giovanissima. E terribilmente affascinante.

Thor: Ragnarok

25 ottobre – Regia: Taika Waititi > Thor è imprigionato sul pianeta Sakaar, dove è costretto addirittura a combattere in un’arena contro Hulk. Il dio del tuono deve poter tornare su Asgard per fermare la tremenda Hela (la new entry Cate Blanchett) e impedire l’apocalittica battaglia del Ragnarok. Preparatevi ad un più “leggero” new look per il muscoloso protagonista.

Justice League

17 novembre – Regia: Zack Snyder > Morto (?) Superman, Batman si impegna per assemblare una squadra a difesa della Terra. Con l’aiuto di Wonder Woman, si congiunge così a Flash, Cyborg e Aquaman e insieme dovranno lottare contro Steppenwolf, incaricato dal nipote Darkseid di trovare tre artefatti nascosti sulla Terra. L’atmosfera, a quanto pare, sarà meno dark di Batman V Superman. Segnalato giustamente come l’anti-Avengers, è attesissimo.