È andato in scena ieri, 27 Novembre, allo Spazio Méliés di Recale (Caserta), lo spettacolo dell’associazione Teatro Distinto, “Di Vita e di altre Storie”, ideato e diretto da Gabriele Russo. Ha visto protagonisti alcuni allievi de “L’AtThor”, il Corso di Recitazione made in Marcianise guidato da Russo con Maria Rosa Cecere, fiore all’occhiello di Teatro Distinto. Un’opera di nicchia, quasi un teatro “off”, che ha messo insieme citazioni e riflessioni di Seneca, Sergio Bambarén, Charlie Chaplin e soprattutto Luciano De Crescenzo, grazie a cui si è spaziati da una tematica all’altra: l’amicizia, la solitudine e ad apertura di serata il tempo, cui Franco Russo ha dedicato la sua poesia “Vivi il tuo tempo”.

Ad alternarsi e affiancarsi sul palco sono stati Gabriella Ascione, Carmela Bencivenga, Antonio Ferraro, Antonella Golino, Emanuele Piccirillo, Giovanni Battista Russo e Maria Scialla, oltre a Gabriele Russo, che dice: “un esperimento di cui siamo davvero contenti, per ricordarci che il teatro ha un’infinità di forme meravigliose. Desidero ringraziare la struttura ospitante, dei 30 Allora, un gruppo teatrale cui siamo legati da sincera amicizia. Il che è un fatto importante, dato che purtroppo in ambito artistico non sempre stima e affetto sanno essere reali. E grazie alla mia infaticabile assistente Maria Rosa Cecere e a Luigi Salzillo e Tommaso Nicolò, per il loro contributo videografico e fotografico”.

Vita e altre...

Teatro Distinto è inarrestabile e dopo aver lanciato nel giro di 2 mesi la quarta edizione del Corso “L’AtThor” (iscrizioni ancora aperte), il video promozionale del film “Joker” (di Giuseppe Torre) per il BIG Maxi Cinema, l’appuntamento di dibattito di cinema/serie tv “AperiThings” al Joseph’s Pub e l’iniziativa fotografica “Why So Serious Marcianise?” con l’obiettivo fotografico di Maria Rosa Cecere che ha trascinato “vecchi e nuovi dèi” fino al Cafeina Eat, ha nuovi, interessantissimi appuntamenti in agenda.